2 Giorni a Firenze

Itinerario 2 giorni a Firenze
Scopri Firenze a piedi in due giorni

Giorno 1

Firenze, “culla del Rinascimento”, è un tesoro di storia, arte e cultura, per questo non è semplice scegliere cosa vedere, specialmente se si ha poco tempo a disposizione. Cosa si può riuscire a vedere in due giorni a Firenze?

 

Il nostro itinerario parte dalla Piazza del Duomo, dove potrai visitare la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, con la celeberrima cupola del Brunelleschi, il Campanile di Giotto, il Battistero e il Museo dell’Opera del Duomo, che ricostruisce la storia della costruzione della cattedrale. Salire in cima al Duomo? Si può! Vi attendono 463 scalini, ma lo sforzo vale sicuramente lo splendido panorama su tutta la città e la campagna fiorentina.

 

 

Curiosità: Prima di lasciare la Piazza e percorrere Via de’ Calzaiuoli verso Piazza della Signoria, fermatevi alla Loggia del Bigallo, costruita per la Compagnia della Misericordia nel 1352, che qui esponevano trovatelli e orfani in attesa che qualche madre li riconoscesse, prima di essere accolti nella compagnia.

 

Lasciate Piazza del Duomo prendendo Via de’ Calzaiuoli, una delle strade più eleganti di Firenze, dopo pochi metri la vostra attenzione sarà attratta da uno strano quadrilatero: la Chiesa di Orsanmichele, in origine una loggia che ospitava il mercato delle granaglie e le riserve da utilizzare in caso di carestia o assedio della città.

 

 

In Piazza della Signoria potete ammirare la Loggia dei Lanzi e Palazzo Vecchio, il cuore politico di Firenze, già a partire dal Medioevo, e ancora oggi sede del Municipio. L’interno di Palazzo Vecchio ha l’aspetto di un magnifico labirinto, imperdibile la visita al cortile del Michelozzo, al Salone dei Cinquecento, affrescato dal Vasari, allo Studiolo di Francesco I de’ Medici e alla Sala delle Carte geografiche. Al secondo piano, la Terrazza di Saturno offre una bella vista su Santa Croce e San Miniato al Monte. Da qui la visita agli Uffizi è d’obbligo, uno dei musei più importanti al mondo con la sua collezione imperdibile di opere del Rinascimento.

 

Potete concludere il vostro primo giorno a Firenze attraversando il Ponte Vecchio, con le sue gioiellerie ed oreficerie, per arrivare in Piazza Pitti, con il Palazzo residenza dei Medici ed il suo Giardino di Boboli, realizzato da Niccolò Tribolo, su richiesta di Eleonora di Toledo, prima moglie di Cosimo I de’ Medici.

 

 

Giorno 2

 

Dopo aver passato la notte nella nostra Residenza avrete di certo notato che una delle camere affaccia direttamente sul Museo del Bargello, per questo il vostro secondo giorno a Firenze non può che partire da qui, visitando quella che fu la sede del Capitano di Giustizia della città ed oggi uno dei musei fiorentini più importanti, con opere di Donatello, della Robbia, Michelangelo, Cellini, Verrocchio e molti altri.

 

Via dell’Anguillara vi porterà direttamente in Piazza Santa Croce, con l’omonima Basilica, una delle chiese francescane più grandi del mondo, opera di Arnolfo di Cambio. La chiesa è il Pantheon della città, perché qui sono sepolti numerosi artisti e scrittori fiorentini. Da visitare all’interno del complesso anche la Cappella Pazzi opera del Brunelleschi.

 

 

In pochi minuti da Santa Croce si può arrivare in Piazza Santissima Annunziata, spesso ignorata dai turisti, ma uno dei luoghi più rappresentativi della fase rinascimentale della città, sede, oltre che dell’omonima Chiesa, anche dello Spedale degli Innocenti, l’orfanotrofio della città, operativo dal 1445 fino a metà del ‘900. Da qui la Galleria dell’Accademia, il museo che espone il maggior numero di opere di Michelangelo al mondo, merita sicuramente una visita, anche perché qui è conservato il “vero” David, la cui replica è collocata di fronte a Palazzo Vecchio.

 

 

Ultima tappa del vostro secondo giorno a Firenze è il quartiere di San Lorenzo, con lo storico mercato di pelletteria fiorentina. Qui potrete anche visitare la Chiesa di San Lorenzo e le maestose Cappelle Medicee, dove sono sepolti i membri della famiglia Medici.

 

Due giorni a Firenze vi sono sembrati pochi? Beh sicuramente ci sarebbero ancora tantissime cose da vedere e da fare in città… potete sempre allungare di qualche giorno il vostro soggiorno alla Residenza Covoni e seguire tutti i nostri consigli per un itinerario di una settimana tra Firenze e Toscana!


Warning: Use of undefined constant php - assumed 'php' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/residenzacovoni/public_html/wp-content/themes/royalvilla/sidebar.php on line 1